Quali sono le profezie per il nuovo anno? Come sarà il 2018? Il futuro  può essere previsto? Qualcuno è in grado di profetizzare ciò che potrà accadere? Comunque sia noi vi proponiamo le previsioni dei più grandi veggenti, poi ciascuno trarrà le dovute conclusioni !
Non possiamo che iniziare che con  il famosissimo Nostradamus, che non ci dà molte speranze e annuncia solo cose negative.  Queste sono le previsione per  il 2018 che ha previsto:
Risultati immagini per Nostradamus,
purtroppo Nastradamus, prevede l’inizio della terza guerra mondiale, che scoppierà in Francia per poi  ovviamente coinvolgere tutta l’Europa. Roma sarà distrutta.
Per quanto riguarda l’Italia Nostradamus ha previsto l’eruzione del Vesuvio in  Campania, che porterà molte vittime.
La Cina, il Giappone e l’Australia saranno colpite da terremoti e tifoni. In Russia si registreranno condizioni climatiche estreme. Si avrà una forte siccità in tutto il mondo che porterà alla quasi distruzione delle foreste.
L’’economia mondiale, avrà un forte collasso
 
C’è un altro veggente e medium  che ha predetto come sarà il 2018 e anche lui non vede nulla di buono.  E’ Craig Hamilton Parker e secondo le sue profezie il 2018, ci riserva parecchie sciagure e fatti terribili.

Lui  prevede che  Londra o Berlino, subiranno  un attacco terroristico con armi chimiche
Anche lui prevede uragani devastanti, sopratutto nei Caraibi in California, mentre l’Australia sarà devastata da grandi incendi. In Cina ed India ci saranno forti inondazioni mentre la calotta artica subirà una rottura definitiva.
Questo medium prevede anche l’assassinio del leader nord-coreano Kim Jong  da parte dei suoi concittadini. Donald Trump, invece prima subirà prima un processo politico e poi invece risorgerà per diventare sempre più potente.
Vediamo invece cose prevedono Linda e Terry Jamison le gemelle sensitive molto note negli Stati Uniti.

L’Europa subirà molti attacchi terroristici da parte dei lupi solitari. Gli attacchi avverranno nelle stazioni, aeroporti e luoghi frequentati.   New York, Washington e Londra saranno attaccate dall’Isis. In campo medico ci saranno scoperte rivoluzionarie.
 
Poco conosciuto dai più, c’è un altro veggente Edgar Cayce ricordato anche come il profeta dormiente perché vedeva in futuro solo cadendo in una sorta di catalessi. Ecco le previsioni sul futuro del chiaroveggente, morto nel 1945.

L’inverno del 2018 sarà ricco di nevicate e gelate senza precedenti. Gli Stati Uniti, a causa di questo freddo anomalo, resteranno isolati dal resto del mondo. Per Edgar nell’anno 2018 avverrà la seconda venuta di Cristo.
Terminiamo con le previsioni del  monaco nero di Baviera detto Ragno Nero. Il ragno nero era un monaco veggente bavarese, che visse intorno alla seconda metà del XVI secolo tra Ratisbona, Monaco e Augusta. Queste le sue profezie per il 2018.

Cadranno dal cielo grandi luci per dispensare la felicità.
E gli uomini capiranno che non fu felicità quella dei padri.
E gli uomini capiranno che la felicità ha per casa la semplicità.
Uccidete chi vive nell’affanno.
Uccidete chi non sa vedere al di là del denaro.
Uccidete chi vive per accumulare ricchezze.
La luce è sempre un fatto  positivo perchè dispensatori di benessere, gioia e tranquillità. 
Secondo noi e la previsione del monaco, l’unica cosa da fare per vivere bene il nuovo anno che verrà è vivere in modo semplice e con amore e non vivere solo per le cose materiali e il denaro. Solo allora potremo vivere con serenità ogni anno della nostra vita 
 
L'articolo Le profezie per il 2018 dei più grandi veggenti proviene da Post Sociale.